Campagna “Brucia bene la legna, non bruciarti la salute”

Lo sapevi che “più del 90% del PM10 generato dal settore riscaldamento domestico deriva dai piccoli apparecchi a legna”?
Regione Lombardia e numerosi partners hanno dato il via alla campagna BRUCIA BENE LA LEGNA NON BRUCIARTI LA SALUTE che si svilupperà fino al 2022.
 
Il progetto intende informare i cittadini sulle possibili conseguenze per la salute e per l’ambiente del non corretto utilizzo della legna come combustibile, e indicare strategie per ridurre l’inquinamento legato al suo uso.
Una cattiva o scorretta combustione del legno produce infatti polveri sottili e sostanze tossiche, come il benzoapirene, che si liberano nell’aria; in presenza di inversione termica nei mesi più freddi la situazione può peggiorare perché queste sostanze permangono nel fondovalle.
Una combustione corretta deve seguire poche ma importantissime regole: caricamento del combustibile giusto, accensione dall’alto con micce ecologiche, combustione con presa d’aria completamente aperta, installazione, pulizia e manutenzione corretta dell’impianto.
Di seguito documenti e brochure con consigli e informazioni sulle biomasse, sulla gestione corretta di stufe e camini e sugli impatti ambientali dell’uso delle biomasse legnose.